IPSOA Quotidiano - Lavoro

logo quotidiano
RSS delle notizie Free del Quotidiano IPSOA pubblicate nell'area Lavoro
  1. I consulenti del lavoro avranno la possibilità di ricoprire le funzioni di curatore, commissario giudiziale e liquidatore nelle procedure previste dal Codice della crisi d’impresa e dell’insolvenza. Per la Fondazione Studi del Consiglio nazionale, con questo nuovo ruolo vengono riconosciute le specifiche competenze professionali dei consulenti del lavoro nella gestione dei rapporti di lavoro nelle imprese che si trovano in uno stato di crisi economico/finanziaria. Le imprese, infatti, avranno bisogno di una figura particolarmente specializzata, capace di gestire la delicata e complessa fase che va dalla sospensione del rapporto di lavoro a quella di subentro, ricollocazione, esubero o trasferimento del lavoratore. Tra i principi ispiratori della riforma anche l'esigenza di armonizzare le procedure di gestione della crisi e dell'insolvenza con le forme di tutela dell'occupazione e del reddito dei lavoratori alle dipendenze dell'impresa.
  2. In materia di aumenti periodici di anzianità cui si applica il CCNL Servizi ausiliari - Anpit (Associazione Nazionale per l’Industria e il Terziario), il 5 marzo scorso la Commissione di garanzia, interpretazione, certificazione e conciliazione dell'Enbic - Ente Bilaterale Confederale ha fornito una serie di indicazioni interpretative, in particolare per quanto riguarda il trattamento degli scatti di anzianità nel caso di successione di contratti a termine. Le indicazioni interpretative hannovalore applicativo dal 1° aprile 2019.
  3. Per le pensioni in quota 100, con decorrenza dal 1° aprile 2019, la liquidazione sarà possibile anche solo sulla base di quanto dichiarato dal lavoratore, in relazione alla cessazione del rapporto dipendente, durante la fase di presentazione della domanda. E’ quanto stabilito dall’INPS, con il messaggio n. 1008/2019, nel quale viene, inoltre, chiarito che successivamente alla presentazione della domanda saranno le sedi periferiche dell’Istituto a verificare i dati relativi alla cessazione dei soggetti interessati all’interno degli archivi delle comunicazioni obbligatorie Unilav. Una volta conclusa la verifica, se saranno accertate delle difformità tra quanto dichiarato in fase di presentazione della domanda e quanto indicato nella comunicazione obbligatoria, si dovrà procedere con il recupero dei ratei eventualmente corrisposti in modo indebito al soggetto che ha richiesto il trattamento pensionistico in quota 100.
  4. Secondo quanto stabilito nell’accordo di rinnovo del CCNL, il nuovo contratto per i lavoratori della piccola media industria dei settori chimica, concia e settori accorpati, plastica e gomma, abrasivi, ceramica e vetro avrà una durata quadriennale, con decorrenza dal 1° gennaio 2019 al 31 dicembre 2022. Per quanto riguarda la parte economica gli aumenti medi a regime saranno pari a 83 euro per il comparto della gomma plastica, 95 euro per il comparto chimico, 80 euro per il comparto abrasivi, ceramica e vetro. Quali sono le altre novità?
  5. Il Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali, Luigi Di Maio, di concerto col Ministro dell’Economia e delle Finanze, Giovanni Tria, ha attribuito a Pasquale Tridico i poteri di Presidente dell’INPS. Lo ha annunciato lo stesso Istituto, con un comunicato stampa pubblicato sul proprio portale istituzionale. Ad Adriano Morrone, già dirigente dell’Istituto, va invece la nomina di vicepresidente.