PagoPA è un'iniziativa che consente a cittadini e imprese di pagare in modalità elettronica la Pubblica Amministrazione.

PagoPA è un ecosistema di regole, standard e strumenti definiti dall'Agenzia per l'Italia Digitale e accettati dalla Pubblica Amministrazione, dalle Banche, Poste ed altri istituti di pagamento (Prestato di servizi di pagamento - PSP) aderenti all'iniziativa.

PagoPA garantisce a privati e aziende:

  • Sicurezza e affidabilità nei pagamenti;
  • Semplicità e flessibilità nella scelta delle modalità di pagamento;
  • Trasparenza nei costi di commissione.

PagoPA garantisce alle pubbliche amministrazioni:

  • Certezza e automazione nella riscossione degli incassi;
  • Riduzione dei costi e standardizzazione dei processi interni;
  • Semplificazione e digitalizzazione dei servizi.

PagoPA è stato realizzato da AgID in attuazione dell'art. 5 del Codice dell'Amministrazione Digitale e dal D.L. 179/2012.

AgID ha predisposto le Linee guida che definiscono regole e modalità di effettuazione dei pagamenti elettronici e ha realizzato inoltre l'infrastruttura tecnocologica Nodo dei Pagamenti-SPC, che assicura l'interoperabilità fra gli attori coinvolti nel sistema.

Clicca quì per utilizzare il servizio (link non ancora attivo)

IPSOA

RSS delle notizie Free del Quotidiano IPSOA pubblicate nell'area Bilancio
  • Revisione legale: in consultazione il manuale delle procedure di controllo di qualità
    Il Consiglio Nazionale dei dottori commercialisti e degli esperti contabili ha posto in pubblica consultazione il documento “Approccio metodologico alla revisione legale affidata al collegio sindacale nelle imprese di minori dimensioni”. Il lavoro è arricchito anche da un modello di manuale di controllo della qualità del sindaco revisore, che può rappresentare un utile supporto per la configurazione e l'applicazione di un sistema di controllo della qualità conforme alle nuove richieste di legge. Le osservazioni potranno essere inviate fino al 2 febbraio 2018.
  • Principi OIC: pubblicati gli emendamenti da applicare ai bilanci 2017

    L’OIC ha provveduto ad aggiornare i principi contabili nazionali sulla base delle nuove disposizioni normative introdotte dal D.lgs. 18 agosto 2015, n. 139, ed ha apportato emendamenti ad alcuni principi contabili nazionali. Gli emendamenti, che sono indicati in un unico documento pubblicato il 29 dicembre 2017 sul sito della Fondazione OIC, si applicheranno ai bilanci con esercizio avente inizio a partire dal 1° gennaio 2017 o da data successiva.

  • Patrimonio netto: l’analisi di Commercialisti e Confindustria
    Il Consiglio nazionale dei dottori commercialisti ed esperti contabili, in collaborazione con Confindustria, ha pubblicato il documento “Patrimonio netto” con cui sviluppa tematiche contabili contenute nelle disposizioni civilistiche e nei principi contabili nazionali in modo coordinato con i connessi riflessi amministrativi, societari e fiscali. Il documento ha l’obiettivo di offrire alle imprese e agli operatori un valido supporto nella gestione di operazioni e fatti aziendali di non sempre facile contabilizzazione.
  • Split Payment: chiarimenti su novità e scritture contabili
    Lo split-payment, è stato recentemente modificato dal legislatore che ha ampliato significativamente la platea dei soggetti coinvolti e delle operazioni interessate. Il fine è quello di eliminare l’evasione dell’Iva, trasferendo l’obbligo di versare l’imposta ad una serie di soggetti ritenuti fiscalmente più “affidabili”. La Fondazione Accademia Romana di Ragioneria, con la Nota Operativa n. 12/2017 dal titolo “La scissione del pagamento dell’imponibile da quello dell’imposta, c.d. split-payment”, cerca di fare chiarezza sulle ultime novità in tema di scissione dei pagamenti, identificando i perimetri di applicazione della norma e le conseguenze pratiche per gli operatori interessati.
  • Revisori Enti Locali: insediata la commissione per l’aggiornamento dei principi di vigilanza
    Si è insediata, presso il Consiglio Nazionale dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili, la commissione che si occuperà dell’aggiornamento dei principi di vigilanza e controllo dell’organo di revisione degli enti locali al fine di adeguarli al d.lgs. 118/2011 e alle recenti novità normative in materia di enti pubblici e società partecipate da amministrazioni pubbliche. Tra gli obiettivi principali che si pone la commissione, vi è quello di redigere un codice etico e di comportamento per l’organo di controllo.

Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Terni

Corso del Popolo, 63 - 05100 - Terni
Tel. 0744 429152
Fax 0744 429152
E-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
PEC Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Orario di apertura della segreteria

  Mattina Pomeriggio
Lunedì 09:00 - 12:00 15:00 - 18:00
Martedì 09:00 - 12:00 CHIUSO
Mercoledì 09:00 - 12:00 CHIUSO
Giovedì 09:00 - 12:00 CHIUSO
Venerdì 09:00 - 12:00 CHIUSO

 

Dove siamo 

ISTITUZIONALI

 

UTILI

Cassa Nazionale di Previdenza e Assistenza Dottori Commercialisti

Cassa Nazionale Ragionieri Commercialisti

Agenzia delle Entrate Ufficio Provinciale di Terni - Territorio

 Ministero dell'Economia e delle Finanze

 

Contatti

ODCEC TERNI

Corso del Popolo, 63

05100 - Terni

Tel 0744 429152

Fax 0744 429152

segreteria@odcecterni.it