pagopa2

PagoPA è un'iniziativa che consente a cittadini e imprese di pagare in modalità elettronica la Pubblica Amministrazione.


PagoPA è un ecosistema di regole, standard e strumenti definiti dall'Agenzia per l'Italia Digitale e accettati dalla Pubblica Amministrazione, dalle Banche, Poste ed altri istituti di pagamento (Prestato di servizi di pagamento - PSP) aderenti all'iniziativa.

 

PagoPA garantisce a privati e aziende:

  • Sicurezza e affidabilità nei pagamenti;
  • Semplicità e flessibilità nella scelta delle modalità di pagamento;
  • Trasparenza nei costi di commissione.

PagoPA garantisce alle pubbliche amministrazioni:

  • Certezza e automazione nella riscossione degli incassi;
  • Riduzione dei costi e standardizzazione dei processi interni;
  • Semplificazione e digitalizzazione dei servizi.

PagoPA è stato realizzato da AgID in attuazione dell'art. 5 del Codice dell'Amministrazione Digitale e dal D.L. 179/2012.

AgID ha predisposto le Linee guida che definiscono regole e modalità di effettuazione dei pagamenti elettronici e ha realizzato inoltre l'infrastruttura tecnocologica Nodo dei Pagamenti-SPC, che assicura l'interoperabilità fra gli attori coinvolti nel sistema.

 



AccediAlServizio

(Non attivo)

IPSOA

RSS delle notizie Free del Quotidiano IPSOA pubblicate nell'area Bilancio
  • Il bilancio in condizioni di iperinflazione
    La redazione del bilancio in condizioni di iperinflazione è un tema che assume una certa rilevanza in sede di consolidamento di società estere che operano in economie la cui valuta perde repentinamente di valore. Il principio di riferimento per le imprese che adottano i principi contabili internazionali è lo IAS 29. I principi contabili nazionali non hanno uno standard espressamente dedicato, ma alcune indicazioni possono essere desunte dall’OIC 17 in tema di bilanci consolidati
  • Criptovalute: implicazioni per gli IFRS adopters
    Le criptovalute sono monete digitali che possono essere utilizzate per il pagamento di beni e servizi oppure detenute a scopo di investimento. Tra gli operatori stanno aumentando le domande su come queste valute debbano essere contabilizzate nei bilanci redatti in base ai principi contabili internazionali IFRS. Questo contributo vuole fornire una breve disamina delle possibili implicazioni contabili per i detentori di criptovalute.
  • Antiriciclaggio: dal 1° luglio nuove regole per i controlli di revisori legali e società di revisione
    Via libera alle disposizioni della Commissione Nazionale per le Società e la Borsa in materia antiriciclaggio. Vi si dovranno adeguare - a decorrere dal 1° luglio 2018 - i revisori legali e le società di revisione con incarichi di revisione su enti di pubblico interesse o su enti sottoposti a regime intermedio. Tra i presidi minimi che i revisori legali e le società di revisione dovranno introdurre per mitigare e gestire i rischi di riciclaggio e finanziamento del terrorismo, particolare attenzione viene posta verso l’istituzione della funzione antiriciclaggio.
  • Cessione di partecipazione PEX con attualizzazione del credito
    Nella pratica professionale ed imprenditoriale può verificarsi una cessione di un importante pacchetto azionario per un elevato corrispettivo, il cui pagamento è agevolato con una dilazione in più anni senza che essa sia remunerata con un interesse di dilazione adeguato al tasso di mercato. Per i soggetti IAS adopter trovano applicazione i principi indicati dal codice civile e meglio chiariti dall’OIC n. 15 “Crediti” per l’iscrizione del credito da cessione con il criterio del costo attualizzato, che comporta l’iscrizione ad un valore diverso dal corrispettivo contrattualmente pattuito con la rilevazione di componenti, positivi, di reddito in conto economico. L’incertezza riguarda il trattamento fiscale cui tali proventi finanziari devono essere assoggettati.
  • Liquidazione volontaria: chiarimenti sull’estinzione delle Srl
    La liquidazione della società a responsabilità limitata (s.r.l.): bilancio finale di liquidazione, tassazione del reddito, cancellazione dal Registro delle imprese e revoca della liquidazione è l’argomento trattato nella nota operativa n. /2018 della Fondazione Accademia Romana di Ragioneria. Nella Nota operativa sono chiarite in sintesi la procedura e le fasi dello scioglimento e della liquidazione volontaria di una società a responsabilità limitata (s.r.l), mettendo in evidenza lo schema del bilancio finale di liquidazione, la relativa tassazione e la cancellazione della stessa dal Registro delle imprese con la conseguente fuoriuscita dal mercato e dal mondo giuridico.

Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Terni

Corso del Popolo, 63 - 05100 - Terni
Tel. 0744 429152
Fax 0744 429152
E-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
PEC Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Orario di apertura della segreteria

  Mattina Pomeriggio
Lunedì 09:00 - 12:00 15:00 - 18:00
Martedì 09:00 - 12:00 CHIUSO
Mercoledì 09:00 - 12:00 CHIUSO
Giovedì 09:00 - 12:00 CHIUSO
Venerdì 09:00 - 12:00 CHIUSO

 

Dove siamo 

ISTITUZIONALI

 

UTILI

Cassa Nazionale di Previdenza e Assistenza Dottori Commercialisti

Cassa Nazionale Ragionieri Commercialisti

Agenzia delle Entrate Ufficio Provinciale di Terni - Territorio

 Ministero dell'Economia e delle Finanze

 

Contatti

ODCEC TERNI

Corso del Popolo, 63

05100 - Terni

Tel 0744 429152

Fax 0744 429152

segreteria@odcecterni.it