pagopa2

PagoPA è un'iniziativa che consente a cittadini e imprese di pagare in modalità elettronica la Pubblica Amministrazione.


PagoPA è un ecosistema di regole, standard e strumenti definiti dall'Agenzia per l'Italia Digitale e accettati dalla Pubblica Amministrazione, dalle Banche, Poste ed altri istituti di pagamento (Prestato di servizi di pagamento - PSP) aderenti all'iniziativa.

 

PagoPA garantisce a privati e aziende:

  • Sicurezza e affidabilità nei pagamenti;
  • Semplicità e flessibilità nella scelta delle modalità di pagamento;
  • Trasparenza nei costi di commissione.

PagoPA garantisce alle pubbliche amministrazioni:

  • Certezza e automazione nella riscossione degli incassi;
  • Riduzione dei costi e standardizzazione dei processi interni;
  • Semplificazione e digitalizzazione dei servizi.

PagoPA è stato realizzato da AgID in attuazione dell'art. 5 del Codice dell'Amministrazione Digitale e dal D.L. 179/2012.

AgID ha predisposto le Linee guida che definiscono regole e modalità di effettuazione dei pagamenti elettronici e ha realizzato inoltre l'infrastruttura tecnocologica Nodo dei Pagamenti-SPC, che assicura l'interoperabilità fra gli attori coinvolti nel sistema.

 



AccediAlServizio

(Non attivo)

IPSOA

22 Agosto 2019

RSS delle notizie Free del Quotidiano IPSOA pubblicate nell'area Bilancio
  • Enti territoriali e bilancio consolidato 2018: le linee guida per la relazione dei revisori
    Nell’ambito del bilancio consolidato, le linee guida della Corte dei Conti, unitamente alle note metodologiche mirano a fornire agli enti territoriali e ai revisori uno strumento di ausilio nella gestione delle operazioni propedeutiche per un corretto consolidamento delle risultanze contabili dei diversi soggetti ascrivibili al gruppo amministrazione pubblica. Lo ha reso noto la stessa Corte dei Conti con la delibera 22 luglio 2019 pubblicata in Gazzetta Ufficiale n. 196 del 22 agosto 2019. Il questionario allegato alle linee guida è articolato in sei sezioni, che riproducono i passaggi salienti per l'elaborazione del bilancio consolidato.
  • Enti territoriali e bilanci di previsione 2019-2021: le linee guida per la relazione dei revisori
    Nell’ambito del bilancio di previsione, le linee guida della Corte dei Conti accompagnano il questionario finalizzato alla predisposizione delle relazioni sul bilancio di previsione degli Enti locali per gli esercizi 2019-2021, che gli Organi di revisione economico-finanziaria dei medesimi devono inviare alle Sezioni regionali di controllo. Lo ha reso noto la stessa Corte dei Conti con la delibera 22 luglio 2019 pubblicata in Gazzetta Ufficiale n. 196 del 22 agosto 2019. Il questionario sul Bilancio di previsione 2019-2021 è un file in formato excel che sarà possibile scaricare dal sistema Con. Te.
  • Il passaggio ai principi contabili nazionali chiede regole certe. Per centrare l’obiettivo
    In consultazione le regole da seguire per il passaggio ai principi contabili nazionali. Obiettivo dell’OIC fornire indicazioni e chiarimenti sulle regole da seguire. Prima tra tutte, richiedere l’applicazione retroattiva dei principi contabili, per garantire la piena comparabilità dei prospetti di bilancio e, nello stesso tempo, evidenziare gli effetti che derivano dal cambiamento di principi contabili. La ragione di questa scelta operativa trova, altresì, una chiara spiegazione nella strada fatta per arrivare alla prima applicazione degli IAS/IFRS. Ma per realizzare l’obiettivo è necessaria la predisposizione di una chiara e precisa regolamentazione per il ritorno alle normative nazionali.
  • Patrimonio netto: l’analisi degli aspetti giuridici, economici, contabili e fiscali
    L’Accademia Romana di Ragioneria, nella Nota Operativa n. 13/2019 dal titolo “Le voci del Patrimonio netto del bilancio di esercizio: aspetti giuridici, contabili e fiscali”, riepiloga le voci che compongono il Patrimonio netto del bilancio delle società di capitali al fine di commentarne e analizzarne gli aspetti giuridici, economici, contabili e fiscali. La voce Patrimonio netto del bilancio è indicata sotto la lettera A) del passivo dello Stato patrimoniale e, in termini contabili, esprime la differenza tra il valore di bilancio delle “Attività” e delle “Passività”. La nota operativa illustra nel dettaglio tutte le voci che lo compongono ricordando che anche nella Nota integrativa è obbligatorio inserire alcune informazioni in merito allo stesso.
  • Passaggio ai principi contabili nazionali: bozza in consultazione fino al 15 ottobre
    La Fondazione OIC ha pubblicato in consultazione la bozza del principio contabile “Passaggio ai principi contabili nazionali” che disciplina le modalità di redazione del primo bilancio redatto secondo le disposizioni del Codice civile e dei principi contabili nazionali da parte di una società che in precedenza redigeva il bilancio in conformità ad altre regole (principi contabili internazionali, etc.). Obiettivo del principio è fornire al lettore del bilancio la chiara e trasparente evidenza degli effetti prodotti dall’adozione dei principi contabili nazionali attraverso sia l’indicazione dell’impatto che tale cambiamento determina sui saldi patrimoniali di apertura del bilancio, sia il confronto con la situazione patrimoniale e quella economica e con il rendiconto finanziario dell’esercizio precedente, riportate nel bilancio comparativo. La consultazione rimarrà aperta fino al 15 ottobre 2019.

Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Terni

Corso del Popolo, 63 - 05100 - Terni
Tel. 0744 429152
Fax 0744 429152
E-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
PEC Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Orario di apertura della segreteria

  Mattina Pomeriggio
Lunedì 09:00 - 12:00 15:00 - 18:00
Martedì 09:00 - 12:00 CHIUSO
Mercoledì 09:00 - 12:00 CHIUSO
Giovedì 09:00 - 12:00 CHIUSO
Venerdì 09:00 - 12:00 CHIUSO

 

Dove siamo 

ISTITUZIONALI

 

UTILI

Cassa Nazionale di Previdenza e Assistenza Dottori Commercialisti

Cassa Nazionale Ragionieri Commercialisti

Agenzia delle Entrate Ufficio Provinciale di Terni - Territorio

 Ministero dell'Economia e delle Finanze

 

Contatti

ODCEC TERNI

Corso del Popolo, 63

05100 - Terni

Tel 0744 429152

Fax 0744 429152

segreteria@odcecterni.it