Il Quotidiano IPSOA - Notizie Free Area Bilancio

22 Agosto 2019

RSS delle notizie Free del Quotidiano IPSOA pubblicate nell'area Bilancio
  • Il passaggio ai principi contabili nazionali chiede regole certe. Per centrare l’obiettivo
    In consultazione le regole da seguire per il passaggio ai principi contabili nazionali. Obiettivo dell’OIC fornire indicazioni e chiarimenti sulle regole da seguire. Prima tra tutte, richiedere l’applicazione retroattiva dei principi contabili, per garantire la piena comparabilità dei prospetti di bilancio e, nello stesso tempo, evidenziare gli effetti che derivano dal cambiamento di principi contabili. La ragione di questa scelta operativa trova, altresì, una chiara spiegazione nella strada fatta per arrivare alla prima applicazione degli IAS/IFRS. Ma per realizzare l’obiettivo è necessaria la predisposizione di una chiara e precisa regolamentazione per il ritorno alle normative nazionali.
  • Patrimonio netto: l’analisi degli aspetti giuridici, economici, contabili e fiscali
    L’Accademia Romana di Ragioneria, nella Nota Operativa n. 13/2019 dal titolo “Le voci del Patrimonio netto del bilancio di esercizio: aspetti giuridici, contabili e fiscali”, riepiloga le voci che compongono il Patrimonio netto del bilancio delle società di capitali al fine di commentarne e analizzarne gli aspetti giuridici, economici, contabili e fiscali. La voce Patrimonio netto del bilancio è indicata sotto la lettera A) del passivo dello Stato patrimoniale e, in termini contabili, esprime la differenza tra il valore di bilancio delle “Attività” e delle “Passività”. La nota operativa illustra nel dettaglio tutte le voci che lo compongono ricordando che anche nella Nota integrativa è obbligatorio inserire alcune informazioni in merito allo stesso.
  • Passaggio ai principi contabili nazionali: bozza in consultazione fino al 15 ottobre
    La Fondazione OIC ha pubblicato in consultazione la bozza del principio contabile “Passaggio ai principi contabili nazionali” che disciplina le modalità di redazione del primo bilancio redatto secondo le disposizioni del Codice civile e dei principi contabili nazionali da parte di una società che in precedenza redigeva il bilancio in conformità ad altre regole (principi contabili internazionali, etc.). Obiettivo del principio è fornire al lettore del bilancio la chiara e trasparente evidenza degli effetti prodotti dall’adozione dei principi contabili nazionali attraverso sia l’indicazione dell’impatto che tale cambiamento determina sui saldi patrimoniali di apertura del bilancio, sia il confronto con la situazione patrimoniale e quella economica e con il rendiconto finanziario dell’esercizio precedente, riportate nel bilancio comparativo. La consultazione rimarrà aperta fino al 15 ottobre 2019.
  • I nuovi ISA nelle revisioni contabili delle imprese meno complesse
    Un nuovo documento dell’IAASB per comprendere meglio le sfide legate all’utilizzo degli ISA nelle revisioni contabili delle imprese meno complesse. E’ questo l’intento dell’International Auditing and Assurance Standards Board, che si pone l’obiettivo di raccogliere opinioni e proposte sulle possibili misure da adottare per affrontare le nuove sfide, considerato che per l’appunto il documento rimarrà in consultazione sino al 12 settembre. Si valuta se sia auspicabile e necessaria l’elaborazione di uno standard a sé stante che disciplini la revisione contabile delle imprese meno complesse.
  • Bilancio consolidato: dai Commercialisti la bozza di relazione sulla proposta di deliberazione consiliare
    Pronta la bozza di relazione dell’organo di revisione sulla proposta di deliberazione consiliare e sullo schema di bilancio consolidato per l’esercizio 2018. Il Consiglio Nazionale dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili (CNDCEC) precisa che il documento, realizzato dai componenti della Commissione “Principi di vigilanza e controllo dell’Organo di revisione degli enti locali”, che rientra nell’area di delega “Economia degli enti locali” dei consiglieri Davide Di Russo e Remigio Sequi, deve essere inteso come una bozza di schema per la redazione della relazione da parte dell’organo di revisione, che resta il principale responsabile dell’adempimento.

Contatti

ODCEC TERNI

Corso del Popolo, 63

05100 - Terni

Tel 0744 429152

Fax 0744 429152

segreteria@odcecterni.it