banner area riservata

ORDINE

MODULISTICA

pagopa2

directio

News

Gent.mi, le domande in oggetto trasmesse entro il 15.02 sono state autorizzate. Attendiamo gli sr41 di gennaio. Le domande trasmesse dal 16.02 in poi verranno autorizzate, come di consueto, appena...
- Informativa n. 21/2021: Linee Guida per il risanamento delle imprese agricole  ...
Inviato con   Unsubscribe  |  ...
Gent. mi,  Vi segnalo che le domande in oggetto non sono ancora disponibili per la lavorazione.  Non appena lo saranno, ne avrete notizia.  A questo riguardo, VI INVITEREI A NON CHIEDERE riscontro...
Il Consiglio di Stato con l’Ordinanza n. 9208/2020, accogliendo l’istanza cautelare presentata con il ricorso di una iscritta dell’ODCEC di Pescara che denuncia l’assenza di previsioni a tutela...

Il Quotidiano IPSOA - Notizie Free Area Bilancio

28 Febbraio 2021

RSS delle notizie Free del Quotidiano IPSOA pubblicate nell'area Bilancio
  • Al via la sperimentazione massiva del progetto Bilancio Confidi
    Il Consiglio Direttivo di XBRL Italia ha deliberato l’avvio della sperimentazione massiva del progetto Bilancio Confidi, per consentire a tutti i Confidi minori di depositare presso il Registro delle Imprese, in via volontaria, il proprio bilancio nel formato XBRL già a partire dall’esercizio 2020.
  • Come contabilizzare i bonus fiscali ricevuti per effetto del Covid
    L’emergenza Covid ha imposto l’adozione di interventi a sostegno dell’economia e delle imprese; le misure a trazione tributaria attuate nel corso del 2020 e, in parte, per effetto di trascinamento, nel 2021, hanno comportato l’erogazione di numerosi crediti fiscali (dal bonus locazioni al bonus per interventi urgenti per sanificazione e adeguamento dei locali destinati all’esercizio di impresa, fino ai contributi a fondo perduto). In generale, le procedure per la richiesta e l’erogazione di questi bonus si sono pressoché già concluse (anche se in taluni casi la legge di Bilancio 2021 ne ha previsto l’estensione a nuove categorie economiche). Ora è il momento di chiarire le relative regole di contabilizzazione e di esposizione a bilancio, con i connessi riflessi fiscali.
  • Bilancio 2020 e provvedimenti emergenziali: servono regole contabili nuove e chiare
    La situazione emergenziale legata al Covid ha comportato effetti negativi sul reddito e sul cash flow delle imprese e, in alcuni casi, persino sulla capacità dell’impresa di continuare a operare in condizioni di normale funzionamento. Il legislatore nazionale è intervenuto con una serie di provvedimenti a sostegno delle imprese; tra tutti spicca quello relativo alla possibilità di sospendere le perdite del bilancio 2020 che, su un piano strettamente contabile, lascia comunque spazio alla definizione di regole - nuove e chiare - a tutela dell’interesse delle imprese, dei loro amministratori e chiaramente di tutti gli stakeholder. Di questi temi si parlerà nel corso del XII Forum Bilancio, organizzato da Wolters Kluwer in collaborazione con ANDAF, in programma il 3 marzo 2021.
  • Nel bilancio 2020 attenzione a rivalutazioni e sospensione degli ammortamenti
    L’esercizio 2020 ha visto le rilevanti difficoltà economiche derivanti dalla crisi da Covid. Il bilancio dovrà comunque esprimere in modo veritiero e corretto la situazione patrimoniale e finanziaria delle aziende. Particolare attenzione, nella redazione del bilancio di quest’anno, dovrà essere quindi dedicata alle misure emergenziali adottate nel 2020, in primo luogo alla sospensione degli ammortamenti e alla rivalutazione dei beni di impresa. Anche di questi temi si parlerà in occasione del XII Forum Bilancio, organizzato da Wolters Kluwer in collaborazione con ANDAF, in programma il 3 marzo 2021.
  • Enti del Terzo Settore: avviato il progetto di predisposizione di una tassonomia ad hoc
    L’XBRL Italia ha deliberato l’avvio del progetto di predisposizione di una tassonomia per gli Enti del Terzo Settore che dovranno depositare il bilancio presso il Registro Unico Nazionale del Terzo Settore entro il mese di giugno del 2022. L’obiettivo è quello di predisporre, entro il mese di settembre dell’anno 2021, una tassonomia che risponda agli schemi del D. Lgs. 117/2017.