IPSOA Quotidiano - Bilancio e contabilità

logo quotidiano
RSS delle notizie Free del Quotidiano IPSOA pubblicate nell'area Bilancio
  1. Se la rappresentazione contabile dei fatti di gestione adottata in bilancio non è conforme a quella prevista dai principi contabili, l’Amministrazione finanziaria determina l’imponibile applicando i corretti criteri di qualificazione, imputazione temporale e classificazione previsti dai principi contabili. Purtroppo, però, per talune fattispecie la corretta contabilizzazione non trova una diretta regolamentazione in un principio contabile. Come procedere in questi casi? Il tema della corretta contabilizzazione di fattispecie non regolate da uno specifico principio contabile verrà discusso nel corso del VIII Forum Tax, organizzato da Wolters Kluwer in collaborazione con RCS Academy, Corriere della Sera e ANDAF, in programma a Milano il 14 novembre 2019.

    Consulta il programma e iscriviti!

  2. “La revisione legale nelle “nano imprese”, riflessioni e strumenti operativi” è il documento posto in pubblica consultazione dal Consiglio Nazionale dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili. L’obiettivo del documento è fornire strumenti di supporto ai commercialisti nello svolgimento degli incarichi di revisione dei bilanci delle nano-imprese nell’ambito degli attuali standard professionali di riferimento. La consultazione si chiude il 20 novembre 2019; fino a quella data sarà possibile inviare osservazioni all’indirizzo mail consultazionerevisione@commercialisti.it.
  3. Il Consiglio e la Fondazione Nazionale dei Commercialisti hanno pubblicato il documento “Le passività potenziali: valutazione ed iscrizione in bilancio”. Nel documento viene analizzata la differenza tra passività “probabile”, iscrivibile in un fondo rischi e passività “possibile” da richiamare in nota integrativa, o passività “remota”, che non richiede alcuna informativa di bilancio. Il documento si pone il fine di stabilire in quale circostanza il rischio, riconducibile anche ad una garanzia che è fatta valere, debba essere tradotto in una passività “probabile”, “possibile” o “remota”.
  4. Il Ministero dell’Economia e delle finanze ha esteso all'esercizio 2019 le disposizioni in materia di sospensione temporanea delle minusvalenze nei titoli non durevoli. La deroga interessa i titoli non destinati a permanere durevolmente nel patrimonio dell’impresa, trattasi dunque delle attività finanziarie iscritte nell’attivo circolante, e i soggetti che redigono il bilancio secondo le disposizioni del Codice civile (articoli 2423-2435-ter c.c.) e i principi contabili nazionali emanati dall’OIC.
  5. Il Ministero dell’Interno, Dipartimento per gli affari Interni e Internazionali, ha programmato - in collaborazione con la Direzione centrale per i servizi elettorali - un corso di formazione e di aggiornamento dei revisori degli enti locali iscritti all’elenco da svolgersi a distanza (in modalità modulare e-learning), che si svolgerà nei prossimi mesi nella specifica materia di contabilità pubblica e gestione economico e finanziaria degli enti locali, con particolare riferimento alle funzioni poste a carico dei revisori contabili, con valutazione finale tramite test a risposta multipla e il superamento di almeno il 75% delle domande.
  6. Stabiliti i criteri per la scelta dei componenti dei collegi dei revisori del conti degli enti del sistema camerale. Con nota n. 221115 del 6 settembre 2019 il Ministero dello Sviluppo economico evidenzia in particolare che, in merito alla possibilità di attribuire tali incarichi anche a professionalità esterne alla Pubblica amministrazione, la normativa richiede che i professionisti interessati debbano iscriversi in un apposita sezione dell’elenco tenuto presso il Ministero.