banner area riservata

ORDINE

MODULISTICA

pagopa2

directio

IPSOA Quotidiano - Lavoro

logo quotidiano
RSS delle notizie Free del Quotidiano IPSOA pubblicate nell'area Lavoro
  1. Con un approfondimento pubblicato il 21 aprile 2021, la Fondazione Studi dei Consulenti del Lavoro ha commentato due importanti protocolli riguardanti l’aggiornamento delle misure per il contrasto ed il contenimento della diffusione virus SARS CoV-2/COVID-19 negli ambienti di lavoro e la realizzazione dei piani aziendali finalizzati all’attivazione di punti straordinari di vaccinazione anti SARS CoV-2/COVID-19 nei luoghi di lavoro. Il documenti si sofferma in particolare sulle novità introdotte rispetto al protocollo del 24 aprile 2020, per ciò che riguarda il rientro in azienda, l’organizzazione aziendale e la sorveglianza sanitaria.
  2. Con il Protocollo del 6 aprile 2021 sono state aggiornate le misure per il contrasto e il contenimento della diffusione del Covid-19, da adottare negli ambienti di lavoro. Le novità hanno reso necessario l’adeguamento della check-list dei controlli che effettuano gli ispettori del lavoro dell’INL, lista che è stata diffusa con la nota n. 2181 del 9 aprile 2021. Le attività di verifica si concentrano sulle modalità di attuazione, da parte dei datori di lavoro, delle procedure organizzative e gestionali prescritte dalle nuove misure di contenimento. Quali sanzioni rischiano le aziende non in regola?
  3. “Competenze, tecnologia, accelerazione, trasformazione. Da sempre, come Fondazione Studi Consulenti del Lavoro, indaghiamo la correlazione tra le competenze e la capacità di competere in un mondo del lavoro in continua trasformazione. E competenze è proprio la prima parola chiave di questa edizione”. Rosario De Luca, Presidente della Fondazione Studi Consulenti del Lavoro, anticipa i temi e le iniziative della XII edizione del Festival del Lavoro che, insieme al Consiglio Nazionale dell’Ordine, ha ideato l’evento nel 2010. La manifestazione si svolgerà dal 28 al 29 aprile 2021, in modalità virtuale.
  4. I lavoratori che non hanno beneficiato delle indennità previste dal decreto Ristori, per godere della nuova una tantum pari a 2.400 euro del decreto Sostegni devono presentare domanda entro il nuovo termine del 31 maggio 2021. La richiesta va presentata, in via telematica, direttamente o tramite gli Enti di Patronato. In alternativa, tramite il servizio di Contact Center integrato. L'INPS chiarisce le novità e i requisiti da possedere con la circolare n. 65 del 2021, anticipando il prossimo rilascio della piattaforma per le domande.
  5. Con la circolare n. 15127 il Ministero della Salute ha fornito a datori di lavoro e lavoratori le prescrizioni da seguire per il rientro in azienda dopo l’assenza per malattia Covid-19 o in caso di contatto stretto con un caso positivo al virus. Alla luce della normativa vigente a livello nazionale e del Protocollo condiviso di aggiornamento delle misure per il contrasto e il contenimento della diffusione del virus SARS-CoV-2 negli ambienti di lavoro siglato lo scorso 6 aprile, il Ministero enuclea le diverse fattispecie che potrebbero configurarsi fornendo indicazioni procedurali circa la riammissione in servizio dei lavoratori.