banner area riservata

ORDINE

MODULISTICA

pagopa2

directio

IPSOA Quotidiano - Fisco

logo quotidiano
RSS delle notizie Free del Quotidiano IPSOA pubblicate nell'area Fisco
  1. Con riferimento a superbonus e sismabonus, chi intende fruire della possibilità di rateizzare in 10 rate i crediti d'imposta derivanti dalle comunicazioni di cessione o di sconto in fattura inviate all'Agenzia delle Entrate entro il 31 marzo 2023, deve esercitare l’opzione nella dichiarazione dei redditi del periodo d’imposta 2023. Pertanto, ai fini della compilazione della dichiarazione dei redditi di quest’anno, i contribuenti devono porre particolare attenzione a non indicare alcuna quota. È quanto ha ricordato l’Agenzia delle Entrate con un avviso pubblicato sul portale della dichiarazione precompilata.
  2. Nell’audizione informale nell’ambito dell’esame parlamentare del disegno di legge di delega al Governo per la riforma fiscale, l’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli comunica che attraverso l’attuazione della delega legislativa, potrà contribuire all’adeguamento della normativa nazionale al diritto dell’Unione Europea, e attuare una significativa semplificazione procedurale nei settori delle dogane, delle accise e, non da ultimo, del comparto del gioco pubblico.
  3. Con il decreto 4 maggio 2023, il Ministero dell’Economia e delle Finanze ha approvato il modello di dichiarazione dell'imposta municipale propria (IMU) per gli enti non commerciali. La dichiarazione deve essere presentata entro il 30 giugno dell'anno successivo a quello in cui il possesso degli immobili ha avuto inizio o sono intervenute variazioni rilevanti ai fini della determinazione dell'imposta. La dichiarazione deve essere presentata ogni anno.
  4. La competenza ad apporre i visti di conformità tributari deve permanere nella sfera esclusiva dei commercialisti, soggetti sottoposti alla vigilanza del Ministero della Giustizia, a cogenti obblighi deontologici, all’obbligo di assicurazione, a codificati percorsi di formazione professionale continua. Lo ha ribadito il CNDCEC con un comunicato stampa del 24 maggio 2023 in risposta all’ordine del giorno presentato da alcuni parlamentari riguardante l'estensione della competenza ad apporre i visti di conformità tributari a soggetti non ordinistici.
  5. Con il decreto 28 aprile 2023, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale del 17 maggio (tardivamente, in contrasto con le disposizioni dello Statuto del contribuente), sono state apportate importanti modifiche agli ISA applicabili al periodo d’imposta 2022. Le novità principali riguardano la revisione congiunturale straordinaria degli indicatori sintetici di affidabilità fiscale, necessaria per mitigare gli effetti della crisi economica e dei mercati conseguente al perdurare della diffusione del Covid, per le tensioni geopolitiche, l’aumento dei prezzi dell’energia, degli alimentari e delle materie prime e per l’andamento dei tassi di interesse. Viene inoltre introdotta una nuova causa straordinaria di esclusione dai punteggi ISA per l’anno 2022, a favore di tutti i soggetti che hanno aperto la partita IVA a partire dal 1° gennaio 2021. Questi ultimi, anche se esclusi dai punteggi ISA, saranno comunque obbligati alla compilazione e alla trasmissione telematica dei modelli di loro competenza.

Contatti

ODCEC TERNI

Corso del Popolo, 63

05100 - Terni

Telefono: 0744 429152

segreteria@odcecterni.it