banner area riservata

ORDINE

MODULISTICA

pagopa2

directio

IPSOA Quotidiano - Impresa

logo quotidiano
RSS delle notizie Free del Quotidiano IPSOA pubblicate nell'area Impresa
  1. Si è tenuta a Palazzo Chigi la seconda riunione del Comitato Interministeriale per la Transizione Ecologica – CITE con all’ordine del giorno la discussione e l’approvazione della Proposta di piano per la transizione ecologica. Il documento fornisce un inquadramento generale della strategia per la transizione ecologica, dare un quadro concettuale che accompagni gli interventi del piano nazionale di ripresa e resilienza (PNRR) e individua gli obiettivi generali, del percorso metodologico e dei target da raggiungere in coerenza con gli impegni internazionali ed europei e hanno nel 2030 il limite temporale, con un orizzonte al 2050.
  2. La Camera ha approvato il disegno di legge di conversione in legge del decreto-legge 14 giugno 2021, n. 82, recante disposizioni urgenti in materia di cybersicurezza, definizione dell'architettura nazionale di cybersicurezza e istituzione dell'Agenzia per la cybersicurezza nazionale. Il provvedimento passa all'esame dell'altro ramo del Parlamento.
  3. La Fondazione e il Consiglio Nazionale dei Commercialisti hanno pubblicato il quarto numero dell’Osservatorio Internazionale Crisi d’Impresa nel quale segnalano le novità legislative e giurisprudenziali relative all’insolvenza in ambito transnazionale. L’attenzione viene focalizzata sulle pronunce, emanate negli ultimi quattro mesi in relazione all’insolvenza di società e grandi gruppi, accentuata o provocata dalla pandemia, che, in molti casi, evidenziano profonde e sistemiche crisi di alcuni settori e attività di impresa. In particolare sono segnalate la pronuncia della Corte d’appello di Perugia sull’automatico riconoscimento nell’ordinamento italiano delle decisioni emesse in procedure concorsuali da parte di autorità straniere e la sentenza del Tribunale UE nella causa promossa da Ryanair sulla conformità comunitaria dei fondi stanziati per l’emergenza Covid-19 dal governo spagnolo.
  4. Il braccio operativo della FED martedì avvia il dibattito sul possibile tapering. Escono gli indici e le stime sulla prima metà dell’anno, tra produzione, servizi e fiducia dei consumatori. Giovedì Mediobanca approva i risultati annuali.
  5. Gli euro digitali, versione elettronica delle banconote, potrebbero in futuro essere utilizzati come strumento di pagamento, affiancandosi al contante. Essi ridurrebbero il costo delle transazioni, permettendo di effettuare acquisti ovunque nella zona euro. Questa nuova valuta elettronica costituirebbe un mezzo altamente sicuro, quale credito nei confronti della Banca centrale. Per questi motivi, la BCE ha deliberato l’avvio di una fase di analisi di 24 mesi del progetto per un euro digitale, durante la quale si valuterà il possibile impatto sul mercato, individuando le opzioni che consentano di garantire la privacy ed evitare i rischi per i cittadini, gli intermediari e per l’economia in generale. Sarà, inoltre, definito un modello di business per gli intermediari vigilati nell’ecosistema dell’euro digitale.