banner area riservata

ORDINE

MODULISTICA

pagopa2

directio

IPSOA Quotidiano - Impresa

logo quotidiano
RSS delle notizie Free del Quotidiano IPSOA pubblicate nell'area Impresa
  1. Il Consiglio dei Ministri, alla luce dei dati scientifici sull’epidemia e dell’andamento della campagna di vaccinazione ha approvato un decreto che prevede la graduale e progressiva eliminazione delle restrizioni rese necessarie per limitare il contagio da virus SARS-CoV-2 con l’obbligo del mantenimento, per tutte le attività oggetto di precedenti restrizioni, dei protocolli e delle linee guida adottati o da adottare da parte della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome sulla base dei criteri definiti dal Comitato tecnico-scientifico. Dal 26 aprile 2021, al via la riapertura nella zona gialla delle attività dei servizi di ristorazione con consumo al tavolo esclusivamente all’aperto, a pranzo e a cena, nel rispetto dei limiti orari agli spostamenti in vigore.
  2. Il Consiglio e la Fondazione Nazionale dei Commercialisti hanno pubblicato le “Linee guida per il rilascio del visto di conformità e del visto di congruità sull’informativa finanziaria aziendale da parte dei Commercialisti” per disciplinare il processo operativo per il rilascio di un visto di conformità per l’informativa finanziaria storica e corrente (backward-looking information) e di un visto di congruità per quella prospettica (forward-looking information). Il documento è stato emanato in conformità alla normativa europea di vigilanza bancaria, giunta a compimento con le “Guidelines on loan origination and monitoring” (LOM) dell’EBA (European Banking Autority), per gli iscritti all’Ordine dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili a cui l’ordinamento professionale attribuisce la verificazione in merito all’attendibilità dei bilanci e di ogni altro documento contabile delle imprese.
  3. Pubblicata in Gazzetta Ufficiale la conversione in legge del decreto che stabilisce le misure urgenti in materia di svolgimento dell'esame di Stato per l'abilitazione all'esercizio della professione di avvocato durante l'emergenza epidemiologica da COVID-19. Tra le novità la possibilità di scelta fra più materie per la discussione della seconda prova orale.
  4. Il II Rapporto sulle libere professioni in Lombardia, lo studio realizzato dall’Osservatorio delle libere professioni di Confprofessioni analizza la situazione della Regione Lombardia che, con un Pil in costante crescita fino al 2019 e un tasso di occupazione di quasi dieci punti più elevato della media nazionale, con quasi 31 mila vittime, è la regione italiana più colpita dall’emergenza sanitaria e dalla crisi economica. Un territorio colpito dallo tsunami del Covid-19 che ha visto un crollo verticale dell’occupazione nei primi due trimestri del 2020. Pesantissimo il bilancio sulle attività professionali, con oltre 10 mila i liberi professionisti che, a causa della pandemia, hanno dovuto chiudere gli studi. L’analisi evidenzia inoltre, che la parità di genere ancora lontana: anche in Lombardia si conferma, come in tutta la Penisola, un vasto gap di genere tra professionisti e professioniste
  5. Assonime ha pubblicato la circolare dal titolo “Tutela della legalità nelle filiere produttive e verifiche antimafia dopo il decreto Semplificazioni”, con cui illustra gli sviluppi normativi in tema di verifiche antimafia e protocolli di legalità. In particolare evidenzia come, sin dall’inizio della pandemia da Covid-19 è stata sentita l’esigenza di velocizzare le procedure per l’erogazione di contributi pubblici, spingendo a prevedere alcune semplificazioni anche per le procedure di verifica antimafia. La normativa ha dunque stabilito che le somme possono essere erogate immediatamente, ma che i benefici sono corrisposti sotto condizione risolutiva: qualora dovesse sopraggiungere una documentazione antimafia interdittiva, le somme ricevute dovranno essere restituite.